A Novembre 2020 è stata commercializzata la nuova PlayStation 5, ma il prezzo elevato, la difficoltà di reperimento ed il non elevato numero di titoli disponibili al lancio rendono la PlayStation 4 una consolle ancora molto attuale sia per l’elevato numero di giochi disponibili che per il loro prezzo mediamente accessibile, prezzo interessante anche per la consolle stessa.

La parte centrale della PlayStation 4 è l’Hard Disk, in quanto necessario sia per l’utilizzo dei titoli comperati sullo store che per quelli acquistati in versione fisica, in quanto necessitano di installazione di parte dei dati ed eventuali patch e/o componenti aggiuntivi.

L’Hard Disk presente sulla PS4 è un disco SATA da 2,5″, di capacità variabile in base alla versione acquistata, ma in tutte le versioni è di tipo meccanico, quindi potremmo decidere di sostituirlo per due ragioni: necessità di ulteriore spazio, quindi installeremmo un nuovo disco più capiente oppure per la volontà di utilizzare un SSD in modo da guadagnarne in velocità nei caricamenti.

In questa guida spiegheremo come sostituire l’Hard Disk sulla PS4 Slim, ma il procedimento è identico anche per le altre versioni, con la differenza nell’accesso al disco, essendo differente lo chassis.
E’ importante ricordare che la sostituzione dell’Hard Disk non invalida la garanzia.

DI COSA ABBIAMO BISOGNO?

  • PS4
  • HDD o SSD da 2,5″
  • Chiavetta o HDD USB che possa contenere i dati che abbiamo sulla PS4 ed il Sistema Operativo della PS4 (Circa 1GB), scaricabile a questo link
  • Cacciavite a stella con punta Phillips PH0

PREPARAZIONE DEL DISPOSITIVO USB PER IL BACKUP

Fondamentale è procurarsi un dispositivo USB di archiviazione di massa in quanto ci servirà per il backup dei dati (non necessario, ma molto utile se non si vogliono perdere impostazioni, giochi e salvataggi presenti) e per l’installazione del Sistema Operativo della consolle sul nuovo Hard Disk.
Il dispositivo quindi deve essere abbastanza capiente per contenere i dati da salvare ed il Sistema Operativo; quest’ultimo ha un peso di circa 1GB, mentre per verificare il quantitativo di dati, dovremo andare nelle IMPOSTAZIONI delle consolle, quindi SISTEMA ed infine MEMORIA DI ARCHIVIAZIONE

In questa schermata possiamo vedere la memoria occupata (200,1 GB)

Una volta calcolato lo spazio necessario e procurato il dispositivo USB, colleghiamolo al PC, andiamo nelle risorse del PC, selezioniamolo con il tasto destro, quindi clicchiamo su FORMATTA…

Ricordando che la formattazione comporta la cancellazione di tutti i dati presenti sull’unità di massa, possiamo proseguire selezionando come tipo di File System exFAT ed eseguendo la formattazione veloce

Completata la formattazione, entriamo nel disco e creiamo una cartella denominata PS4, quindi entriamo nella cartella appena creata e creiamone una denominata UPDATE

Ora entriamo in UPDATE e copiamo il file con il Sistema Operativo della PS4 precedentemente scaricato. Il file avrà nome PS4UPDATE.PUP

BACKUP DATI PS4

Accendiamo la PS4, colleghiamo il dispositivo di massa USB appena configurato, quindi rechiamoci in IMPOSTAZIONI delle consolle, quindi SISTEMA ed infine Backup e ripristino, qui potremo scegliere se salvare tutto o solo una parte dei dati, quindi faremo partire il backup

La PS4 si riavvierà e partirà la copia dei dati sul dispositivo USB; il tempo necessario varierà in base alla quantità dei dati, nel mio casa, trattandosi si 200GB ci ha impiegato circa un’ora.

SOSTITUZIONE DELL’HARD DISK

Ora dovremo sostituire l’HDD, si tratta di smontare parte della PS4, ma in tutto si tratta di rimuovere uno sportellino e svitare 5 viti, nel video, dal minuto 2:18 potete guardare la procedura, mentre di seguito ci sono le immagini delle parti da smontare

RIPRISTINO E CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA DELLA PS4

A questo punto possiamo ricollegare la PS4, tenendo presente che se le dovessimo accendere potremmo farci ben poco visto che sarà priva di Sistema Operativo, quindi colleghiamo il dispositivo USB ed accendiamola, se avremo seguito tutti i passaggi relativi alla configurazione del dispositivo, la nostra PS4 si avvierà in modalità provvisoria, quindi avvierà l’installazione del Sistema Operativo.
Questi i passaggi che farà la PS4 per l’installazione:

Terminata l’installazione del Sistema, la PS4 si riavvierà; ovviamente non ci saranno dati, quindi dovremo effettuare la prima configurazione guidata, inserendo informazioni come nazione, orario, collegamento al WiFi e quant’altro.
Non andate nel panico se non ritrovate i vostri salvataggi, quelli li recupereremo nel prossimo passaggio.

RIPRISTINO DEI DATI E DELLE IMPOSTAZIONI DELLA PS4

Dalla Home della nostra PS4, con il dispositivo USB inserito, rechiamoci in IMPOSTAZIONI delle consolle, quindi SISTEMA ed infine Backup e ripristino, qui selezioniamo Ripristina PS4. In questa schermata ci verrà mostrato il backup effettuato in precedenza, basterà selezionarlo e premere il tasto Ripristina. La consolle si riavvierà ed avvierà il processo di ripristino, che durerà all’incirca quanto il precedente processo di backup.
Al riavvio ci ritroveremo il sistema come lo avevamo lasciato prima della sostituzione del disco, dovremo solamente reinserire la password del nostro account PSN

You may also like