Tethering WiFi

Può capitare di essere fuori casa e non avere la possibilità di collegarsi ad internet sul nostro PC portatile o sul nostro tablet, ma di avere a disposizione un buon numero di Giga disponibili sul nostro Smartphone. Come possiamo fare quindi per sfruttare il piano dati che paghiamo sul nostro Smartphone? Basterà semplicemente condividere la connessione in modo da poter connettere ad internet anche gli altri dispositivi.

OBIETTIVO DELLA GUIDA

In questa guida vedremo come poter collegare ad internet i nostri dispositivi non dotati di un piano dati dedicato, semplicemente sfruttando il nostro Smartphone e la nostra SIM .La procedura è molto semplice, può variare in base al modello del proprio Smartphone, ma basterà seguire queste indicazioni per riuscirci.

CREAZIONE DELLA NOSTRA RETE

Per prima cosa creiamo la nostra connessione: entriamo nelle impostazioni del nostro smartphone e cerchiamo la voce Router WiFi – Tethering che solitamente si trova all’interno della categoria Connessioni.

Sezione delle opzioni dedicata alle connessioni


Una volta individuata la voce Router WiFi – Tethering, entriamo nel menù ed attiviamolo; di base il Smartphone ci proporrà un nome ed una predefiniti, quindi possiamo segnarci nome e password della rete e proseguire al prossimo passaggio oppure personalizzarla.

PERSONALIZZARE LA RETE

Selezioniamo con il dito il nome proposto, che solitamente corrisponde al nome ed al modello del nostro Smartphone e modifichiamolo a nostro piacimento; facciamo la stessa cosa con il campo Password.
NB: se ci dimentichiamo la password inserita, basterà tornare in questo menù e selezionare il campo password per recuperarla.

Attivazione della rete condivisa e scelta del nome e della password

CONNESSIONE DEL PC

A questo punto andiamo sul nostro PC e cerchiamo l’iconcina della rete in basso a destra, vicino all’orologio di sistema. Ovviamente il nostro PC deve avere la possibilità di collegarsi ad una rete WiFi.
L’icona della rete può essere simile ad un piccolo ventaglio se si tratta di connessione WiFi o a forma di monitor del PC se si stratta di connessione con cavo.
Basterà cliccare con il tasto sinistro del mouse sull’icona della rete e cercare tra tutte le connessioni disponibili, quella con il nome corrispondente alla rete appena creata sullo Smartphone.

Cerchiamo dall’elenco la nostra rete

Fatto ciò, cliccando sulla nostra rete apparirà un pulsante con scritto Connetti, clicchiamolo ed inseriamo la nostra password per iniziare a condividere la rete internet sul PC.

Inseriamo la password scelta in precedenza

CONNESSIONE DEL TABLET

Nel caso avessimo bisogno di collegare il Tablet ad internet e di non avere una scheda SIM dedicata, vediamo come collegarlo alla nostra rete; il procedimento anche in questo caso è molto semplice ed identico alla procedura che seguiamo quando colleghiamo il tablet alla rete WiFi di casa nostra.
Entriamo nelle impostazioni del tablet e cerchiamo la sezione Connessioni; cerchiamo e selezioniamo la voce WiFi; se è disabilitato, abilitiamo il WiFi, cerchiamo la nostra rete, selezioniamola ed inseriamo la nostra password nel menù che si aprirà.
Ovviamente temiamo d’occhio i consumi, perché i dati che utilizzeremo sui nostri dispositivi si andranno a sommare a quelli che consumiamo sul nostro smartphone.
Nel caso di utilizzo della rete condivisa su un PC con Windows 10, il sistema in automatico eviterà di scaricare grossi quantitativi di dati, come ad esempio gli aggiornamenti di sistema, ma vi avviserà che state utilizzando una rete a consumo, dandoci la possibilità di decidere se proseguire con l’utilizzo della rete.

You may also like